Au Royaume d’Enfance

Tipo: Progetto socio-educativo

Numeri: 200 ragazzi, 4 insegnanti

Durata: dal 2015 in corso

Costo iniziale del progetto: della costruzione e avviamento del Centro di Accoglienza: 100.000€ cofinanziati C.E.I.

UN PÓ DI STORIA
Nel 2012 è stato avviato il progetto di costruzione della casa di accoglienza per i bambini della cittadina e per i bambini di strada “Au Royaume d’Enfance” a Kaolak in Senegal.
Il progetto è stato fortemente voluto da Monsignor Benjamin NDIAYE, vescovo di Kaolak, che appena arrivato nella Diocesi si è subito reso conto delle difficilissime condizioni di vita, specialmente dal punto di vista economico e sanitario della popolazione ed in particolare dei bambini. A Kaolak, infatti, si vedono ogni giorno centinaia di bambini camminare per le strade vestiti di stracci e trascorrere le loro giornate a mendicare, in alcuni casi si tratta di «talibés », ovvero allievi della scuola coranica, mandati a mendicare dai marabouts che insegnano loro a leggere e scrivere sulla base dell’apprendimento mnemonico del Corano

COSA SI FA NEL CENTRO
Il  Centro socio-educativo vuole offrire ai ragazzi, dai 4 ai 16 anni, un’alternativa alla strada. Non solo una proposta educativa, ma soprattutto attività finalizzate allo sviluppo umano e sociale. Gli ambiti di intervento ruotano intorno a 4 punti essenziali:
- Educare all’igiene, alla pulizia e al rispetto dell’ambiente;
- Educare alle regole della vita in società, al rispetto delle differenze etniche, culturali e religiose;
- Sviluppo della creatività;
- Attività fisiche, sportive, artistiche e ludiche.

COSA È STATO FATTO
In una prima fase
, sono stati recuperati e risanati alcuni edifici esistenti, è stata organizzata una biblioteca, attrezzata una palestra e comprati i materiali utili all’insegnamento, successivamente sono stati costruiti locali da adibire a negozi da affittare, per rendere il più possibile autosufficiente il centro. Tutto questo grazie ad uno sforzo congiunto di diverse realtà: oltre noi dell’Amaca Onlus, hanno contribuito: la Parrocchia di  Villars-sur-Glane in Svizzera, il Rotary Club di Friburgo, Infanzia Missionaria di Roma e un finanziamento di Kindermissionwerk (2014). Nel 2015 abbiamo presentato un progetto e ricevuto un importante finanziamento dalla Conferenza Episcopale Italiana che ha permesso di ampliare e addirittura completare la struttura.

OGGI
Attualmente il Centro socio-educativo “Au Royaume d’Enfance” accoglie mediamente ogni giorno 200 ragazzi, tra cui molti ragazzi di strada provenienti da realtà diverse. Le attività proposte sono portate avanti da un direttore del centro e da 3 persone del luogo appositamente formate. I finanziamenti servono per sostenere le spese del centro e del personale.

Dona Subito e aiutaci nei nostri progetti:

gift linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram